Green Economy,
Bike Economy
e cicloturismo

Sabato 4 Settembre 2021

Scopri di più

Gioco ciclismo
Attività ludiche
di pratica di MTB

Sabato 4 Settembre 2021

Scopri di più

7 percorsi per tutti i gusti
per scoprire la valle
e i suoi comuni

Domenica 5 Settembre 2021

Scopri di più

Sabato
04 Settembre 2021
ore 15

Gioco Ciclismo – Attività ludiche di pratica di MTB
per ragazzi/e e bambini/e a cura di:

Gravity Crew ASD

Lago di Meugliano – Campo Scuola Gravity Crew

Domenica
05 Settembre 2021
ore 9

7 percorsi per tutti i gusti
per scoprire la valle e i suoi comuni

Biking GAL è un evento cicloturistico, non agonistico, pensato con la finalità di promuovere il territorio di accoglienza. La partecipazione è aperta a tutti gli appassionati di almeno 12 anni di età muniti di bicicletta idonea al percorso prescelto ed adeguate capacità; quanto sopra fatto salvo per i percorsi Laser solo per maggiorenni, AMI e Miniere con minimo 15 anni di età. Sono ammesse biciclette sia muscolari che E-Bike. Sono obbligatori l’uso del casco rigido omologato, il rispetto del Codice Della Strada. Ritrovo e ritiro prenotazione nei rispettivi punti di partenza dei tour.

Percorso Family

Segreteria e partenza presso Piazza Garibaldi in Vico Canavese (Valchiusa).
Parcheggio Strada Provinciale 66. Indicazioni in loco.

Family sarà il percorso più facile, adatto veramente a tutti, purchè dotati di bicicletta adatta ad affrontare salite, interamente asfaltato, in gran parte sviluppato su strade secondarie, senza troppo dislivello, circa 300 metri, siamo pur sempre in montagna. Si partirà da Vico Canavese per scendere verso il Chiusella e percorrerne la piana fino ad Inverso, qui incontrerete un paesaggio dolce caratterizzato da pascoli di fondovalle con cascine e case in pietra con interessanti particolari tipici dell’architettura locale, si riattraverserà il Chiusella su Ponte Prelle e si raggiungerà Traversella, nota per le sue Miniere, dopo una breve ridiscesa verso il torrente, ne ripercorrete le sponde in senso inverso, sempre fra i prati, per poi risalire verso Drusacco e rientrare a Vico. (disponibili 10 bici a pedalata assistita fornite dall’organizzazione).

  • Percorso Family
  • Percorso Gravel

    Segreteria in Vidracco e partenza presso parcheggio Damanhur Crea in via Baldissero 21 c/o Consorzio Forestale in via Carpineto 1. Indicazioni in loco.
    Segreteria in Issiglio, partenza e parcheggio c/o Campo Sportivo in Strada Provinciale 61. Indicazioni in loco.

    Gravel è un itinerario di bassa valle, in un ambiente prevalentemente collinare, con una doppia anima strada/fuoristrada , ma sempre con un fondo abbastanza buono, rappresenta la parte finale del Valchiusella Trail. Partenza da Vidracco, tappa a Issiglio per aggregare altri partecipanti e dopo aver attraversato il paese si tornerà con un breve trasferimento sulla strada principale, per poi lasciarla ed imboccare uno stradello collinare tra cascine e case sparse che presto si farà sterrato, altra breve sezione asfaltata e si riprenderà in discesa un’ampia strada forestale che ci accompagnerà fino alla chiesa di S.Antonio e quindi a Muriaglio, poi sempre su sterrato verso Vespia per riprendere l’asfalto in prossimità dei Monti Pelati e rientrare ai punti di partenza.

  • Percorso Gravel
  • Percorso I due laghi

    Segreteria e partenze presso centro sportivo Regione Canapre Superiore in Alice Superiore (Val di Chy).
    Parcheggio presso cimitero Alice Superiore in Regione Canapre Superiore. Indicazioni in loco.

    2 Laghi toccherà i due principali specchi d’acqua di eredità morenica della Valchiusella, il più breve come sviluppo, fondo prevalentemente fuoristrada, ma con alcune sezioni asfaltate. Partenza dal centro sportivo di Alice Superiore, si raggiungerà in discesa l’omonimo lago con percorso misto, e poi si risalirà verso l’altro lago restando tra i contrafforti di due lingue moreniche, affrontatato su asfalto il tratto di salita più impegnativo del giro, si scenderà sul lago di Meugliano, giro intorno allo specchio d’acqua e ripresa di un divertente sentiero tra i castagni che ci accompagnerà fino ad Alice al punto di ritrovo.

  • Percorso I due laghi
  • Percorso AMI

    Segreteria e partenze in Piazza Cavour a Vistrorio.
    Parcheggio in via Duchessa Isabella e dintorni. Indicazioni in loco.

    AMI, come dice il nome, si sviluppa in buona parte lungo una sezione dell’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico, prevalenza di fuoristrada, molto su sentiero di livello mai troppo impegnativo ma che richiede dimestichezza con i fondi dissestati ed in alcune situazioni un po’ pendenti. Partenza dalla piazza di Vistrorio, brevissimo tratto sulla Provinciale che ci porterà ad imboccare una salita iniziale in gran parte asfaltata fino all’abitato di Pecco, passaggio in paese e poi discesa fino in Torbiera, il biototpo umido che divide Pecco da Alice Superiore, attraversato il paese si punterà verso il lago di Meugliano dove si “circumciclerà” lo specchio d’acqua, quindi si imboccherà Costa Canapre per tornare ad Alice e scendere all’omonimo lago. Risalita sterrata verso Ripa di Vercelli e poi su sentiero fino a Nonani, ormai ci troveremo sul percorso dell’AMI e lo seguiremo fino a Vigna Bella, poi discesa verso fondovalle e rientro a Vistrorio.

  • Percorso AMI
  • Percorso Anello Ruegliese

    Segreteria, partenza e parcheggio presso padiglione Polifunzionale in via della Gora a Rueglio. Indicazioni in loco.
    L’Anello Ruegliese presenta una quasi integrale percorrenza fuoristrada e già un buon impegno in salita. Partenza da Rueglio e salita principale su strada sterrata fino alla località Benecchio (con possibilità ristoro presso il Rifugio Cima Bossola?), poi ancora su fino alle panoramiche case Bossola per ammirare l’intero Anfiteatro Morenico, a questo punto si imboccherà in discesa il Valchiusella Trail che, prima su sentiero e poi su sterrata agrisilvopastorale, ci accompagnerà fino al Partor, successivamente si continuerà a scendere sul sentiero di Squi e si raggiungerà nuovamente Rueglio passando per la cappella di Peiralba e la nota Ka’d Mesanis.

  • Percorso Anello Ruegliese
  • Percorso Miniere

    Segreteria, partenza e parcheggio in Brosso via Cairoli c/o Centro Sportivo Piscina. Indicazioni in loco.
    Miniere unisce i due ex distretti minerari della Valchiusella, Brosso e Traversella, nonostante lo sviluppo non sia lunghissimo, propone alcuni passaggi di buon impegno. Partenza da Brosso, si punterà a nord, quasi subito in fuoristrada, alcune rampe di un certo impegno ci porteranno a Pian Campiglia e poi su un divertente sentiero si punterà verso la tagliafuoco di Vico, passando per una zona punteggiata di cascine tipiche si arriverà al Truc di Traversella e di qui calata sulla zona delle miniere di Traversella. Per il rientro ci si terrà su asfalto, ma lontano dalla viabilità principale, lungo la piana del Chiusella, si toccheranno Drusacco, Vico Canavese per poi raggiungere, con ancora un poco di fuoristrada, Brosso.

  • Percorso Miniere
  • Percorso Lazer

    Segreteria e partenza in Traversella c/o Soggiorno Montano in via G. Marconi.
    Parcheggio c/o parcheggio pullman circonvallazione. Indicazioni in loco.

    Laser sarà la punta di diamante del Biking Gal, sicuramente la traccia più impegnativa, sia per dislivello che per difficoltà tecnica, adatta a biker avvezzi alle uscite in quota. Partenza dalla zona delle Miniere di Traversella e trasferimento iniziale su asfalto per raggiungere Fondo da dove inizierà una lunga salita, quasi subito in fuoristrada lungo una strada agrosilvopastorale che porterà i partecipanti fino a circa 1.700 metri di quota poco sotto l’Alpe Fontana, Cambio di versante e discesa sulla panoramica Alpe Laser dove ci sarà un frugale ristoro, da qui tecnico sentiero fino al Colletto di Bossola e poi ancora giù lungo la strada di servizio degli alpeggi fino ad Inverso e rientro a Traversella.

  • Percorso Lazer
    • Iscriviti ora

      Scrivici alla mail iscrizioni@bikinggal.eu per maggiori informazioni oppure completa la tua iscrizione cliccando sul pulsante qui sotto.

      GAL Valli del Canavese

      Il GAL è il soggetto responsabile dell’attuazione del PSL (Piano di Sviluppo Locale) ai sensi dell’iniziativa comunitaria Leader del Programma di Sviluppo Rurale.

      La sua costituzione è l’espressione equilibrata e rappresentativa degli operatori pubblici e privati, nonché delle diverse realtà socio-economiche del territorio di riferimento.

      Il GAL si configura come Agenzia di Sviluppo Locale i cui interlocutori interni all’area di competenza sono gli amministratori locali di Comuni ed Unioni di Comuni, gli operatori economici dell’area, le associazioni di categoria, gli opinion leader, le famiglie residenti; quelli esterni sono la Città Metropolitana di Torino, la Regione Piemonte, gli Enti e le Istituzioni del sistema economico, i soggetti commerciali intermedi, i nuovi imprenditori e le famiglie.

      ExplorLab

      Il progetto ExplorLab è uno dei 4 progetti tematici del Piano Integrato Territoriale PITER GRAIES Lab, finanziato dal programma operativo di cooperazione territoriale Interreg Alcotra Italia-Francia 2014-2020. Il progetto raggruppa 6 partner operanti in territori rurali e di montagna tra Italia e Francia: oltre al GAL Valli del Canavese, che è il capofila, gli altri partner sono: il Dipartimento della Savoia, la Communauté des Communes Coeur de Savoie, lo SMAPS (tramite il soggetto attuatore Communauté des Communes Lac d’Aiguebelette), il GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e l’Unité des Communes Valdotaines Grand-Paradis.
      L’obiettivo di ExplorLab è migliorare la qualità del sistema turistico del nostro territorio, valorizzando, implementando e innovando le realtà esistenti.
      ExplorLab è stato ideato e strutturato per intervenire su domanda e offerta dei servizi turistici territoriali, lavorando sul patrimonio esistente e sul sistema promozionale per la creazione di un’offerta turistica integrata.

      Dalla valorizzazione e promozione dei beni culturali, del paesaggio e dell’outdoor, alla creazione di una mappatura digitale delle risorse e degli operatori turistici e alla qualificazione di eventi turistici, il GAL Valli del Canavese si pone l’obiettivo, anche attraverso il progetto ExplorLab, di aumentare l’attrattività del territorio ed implementare il turismo nell’ottica di sostenibilità e accessibilità.